EserciziPrecedente PaginaPagina originariaTavola riassuntiva

Regola 26 - Pescherecci

  1. Una nave impegnata in operazioni di pesca, sia in navigazione che all'ancora, deve mostrare solo i fanali ed i segnali prescritti in questa Regola.
  2. Una nave intenta alla pesca a strascico, ossia che rastrella il fondo con una rete dragante od altro apparecchio immerso, deve mostrare:
    1. due fanali visibili per tutto l'orizzonte in linea verticale dei quali quello superiore verde e l'altro bianco, oppure un segnale costituito da due coni con i vertici uniti in linea verticale l'uno sull'altro;
    2. un fanale di testa d'albero a poppavia e più alto del fanale verde visibile per tutto l'orizzonte; una nave di lunghezza inferiore a 50 metri non è obbligata a mostrare quest'ultimo fanale, ma può farlo;
    3. quando la nave è in movimento, cioè ha abbrivo, in aggiunta alle luci prescritte da questo paragrafo, deve avere i fanali laterali e di poppa.
  3. Una nave impegnata in operazioni di pesca, che non sia pesca a strascico, deve mostrare:
    1. due fanali visibili per tutto l'orizzonte, in linea verticale, dei quali quello superiore rosso e l'altro bianco, oppure un segnale costituito da due coni con i vertici riuniti in linea verticale l'uno sull'altro;
    2. quando un peschereccio ha un attrezzo esterno che si estende orizzontalmente fuori bordo per oltre 150 metri, un fanale a luce bianca visibile per tutto l'orizzonte oppure un cono con il vertice in alto nella direzione dell'attrezzo;
    3. quando la nave è in movimento, cioè ha abbrivo, in aggiunta ai fanali prescritti in questo paragrafo, i fanali laterali ed il fanale di poppa.
  4. Una nave impegnata in operazioni di pesca nelle immediate vicinanze di altre navi che pescano, può mostrare i fanali addizionali descritti nell'Annesso II al presente Regolamento.
  5. Una nave non impegnata in operazioni di pesca non deve mostrare i fanali ed i segnali prescritti nella presente Regola, ma solo quelli prescritti per una nave di uguale lunghezza.
Note
Questo Regolamento contempla soltanto le navi intente alla pesca a strascico e quelle con sistemi diversi, purchè questi ne riducano la manovrabilità; sono escluse, pertanto, le tecniche di pesca con lenze trainate e tutti gli altri sistemi che non riducano la manovrabilità della nave.
Quando il peschereccio non è impegnato in operazioni di pesca, deve mostrare i segnali previsti per una nave a propulsione meccanica di uguale lunghezza.
Le norme riguardanti i fanali previsti in questa Regola devono essere applicate da tutte le navi impegnate in operazioni di pesca anche quando esse sono all'ancora.
Le navi che pescano a strascico, in sostituzione del fanale di testa d'albero prodiero, mostrano due fanali, allineati verticalmente e visibili per tutto l'orizzonte, di cui quello superiore di colore verde e l'altro bianco. Se la nave da pesca ha una lunghezza uguale o superiore a 50 metri, dovrà mostrare anche un fanale di testa d'albero, a poppavia e più in alto dei due fanali allineati verticalmente. Quando la nave ha movimento, mostrerà anche i fanali laterali e quello di poppa.
La nave che non pesca a strascico mostrerà, in sostituzione del fanale di testa d'albero, due fanali, allineati verticalmente e visibili per tutto l'orizzonte, di cui quello superiore di colore rosso e l'altro bianco. Se ha movimento, mostrerà anche i fanali laterali ed il fanale di poppa. Questa nave, qualora abbia un attrezzo che si estende orizzontalmente fuoribordo per una lunghezza superiore a 150 metri, mostrerà una luce, visibile su tutto l'orizzonte, dalla parte dell'attrezzo.
Di giorno i pescherecci, indipendentemente dal tipo di pesca che esercitano, dovranno mostrare un segnale biconico con i vertici uniti, se hanno lunghezza inferiore a 20 metri possono mostrare un cesto. Il peschereccio che ha un attrezzo che si estente fuoribordo per una lunghezza superiore a 150 metri mostrerà un cono con il vertice in alto nella direzione dell'attrezzo.