Patente nautica. Corsi on-line
Esercizi e test di verifica Vai alla pagina successiva Vai alla pagina precedente Consulta l'indice

IL SEGNALAMENTO IALA
Il segnalamento I.A.L.A.
Tutte le nazioni marittime hanno concordato, con apposita convenzione, che il segnalamento marittimo fosse uniformato; pertanto le boe, i gavitelli e le mede che indicano i limiti di un canale navigabile, i pericoli isolati e comunque ogni limite alla navigazione, sono simili per tutte le nazioni. In particolare il Sistema di segnalamento I.A.L.A., acrostico delle parole International Association of Lighthouse Authorities, Ŕ un sistema di segnalamento marittimo internazionale, costituito da boe galleggianti o segnali fissi, e indica: limite laterale dei canali navigabili; pericoli naturali o ostacoli alla navigazione; zone di mare con caratteristiche importanti per la navigazione; pericoli nuovi.
Tutti i tipi di segnali possono essere utilizzati in combinazione tra loro. Apposite caratteristiche dei segnali e delle luci mostrate durante la notte determinano, senza possibilitÓ di errore, se trattasi di segnale Laterale o di segnale Cardinale. I segnali, siano essi fissi o galleggianti, vengono raggruppati in cinque categorie:
  1. Segnali laterali (colore rosso e verde; il rosso, nella regione A da lasciare a sinistra);
  2. segnali Cardinali (colore giallo e nero);
  3. segnali di pericolo isolato (colore nero e rosso);
  4. segnali di acque libere (colore rosso e bianco);
  5. segnali speciali (colore giallo).
Il sistema di segnalamento I.A.L.A. Ŕ adottato in tutto il mondo, che, per quanto attiene a questo sistema, Ŕ stato suddiviso in due Regioni; la Regione A e la Regione B. L'unica differenza esistente tra le due Regioni consiste nel fatto che la colorazione dei segnali laterali Ŕ invertita. Pertanto, noi, assieme agli altri paesi europei (Inghilterra compresa), Africa, Australia e Asia (ad eccezione di Corea, Giappone e Filippine), adottiamo il sistema laterale con il Verde a dritta per chi entra in porti o canali navigabili, mentre i restanti paesi (Americhe, Corea, Giappone e Filippine) appartengono alla Regione B e utilizzano, pertanto, il sistema laterale con il Rosso a dritta per chi entra nei porti o nei canali navigabili. Le boe impiegate nella segnalazione possono essere di varia forma e tipo, quali cilindriche, coniche, sferiche, a fuso, ad asta, ecc. Sono dotate di miraglio, di segnalamento luminoso e sono dipinte in maniera da poterle facilmente distinguere e individuare.

........................................................................................................................................................................................

Segnali laterali

                      
La boa verde deve essere lasciare a dritta per chi entra, mentre la boa rossa deve essere lasciata a sinistra. Il segnale laterale verde mostrerà, di notte, una luce verde, mentre, quello rosso, una luce di colore rosso. Entrambi i segnali luminosi potranno avere qualsiasi ritmo tranne che Fl (2+1), cioè a gruppi composti di lampi
                                                                                                               

     

......................................................................

Segnali cardinali


La boa cardinale Nord presenta i due miragli con i vertici rivolti in alto, le acque sicure sono a Nord della boa. Di notte mostra una luce bianca scintillante o scintillante rapida continua.


La boa cardinale Sud ha i due miragli con il vertice rivolti verso il basso, le acque sicure sono a Sud della boa. Di notte mostra una luce bianca scintillante o scintillante rapida a gruppi di 6 scintillii più un lampo lungo
                                                                                             

La boa cardinale Est ha i due miragli uniti per le basi, le acque sicure sono ad Est della boa. Di notte mostra una luce bianca scintillante o scintillante rapida a gruppi di 3 scintillii

La boa cardinale Ovest ha i miragli uniti per i vertici, le acque sicure sono ad Ovest della boa. Di notte mostra una luce bianca scintillante o scintillante rapida a gruppi di 9 scintillii
                                                                                             

     

......................................................................

Segnale di pericolo isolato

La boa di pericolo isolato viene collocata sul pericolo; passare al largo da ciascun lato. Di notte questo segnale mostra una luce bianca a gruppi di due lampi

     

......................................................................

Segnale di acque sicure

La boa di acque sicure indica che attorno alla boa non vi è nessun pericolo. La boa è sistemata anche al limite dei canali limitati da boe laterali per indicarne la fine. Di notte questo segnale può mostrare una luce bianca con una delle seguenti caratteristiche: Isofase, intermittente, a segnali morse, a lampi lunghi con periodo 10 s.

isofase interm. morse lampi lunghi
                                       
  Clicca sull'immagine per vedere l'animazione

     

......................................................................

Segnale speciale

La boa viene utilizzata per diversi scopi (limiti di canali, di condotte sottomarine, di zone escavate, ecc.). Di notte questo segnale mostra una luce gialla a lampi singoli

« 2000 G. Marco Sassu
Patente nautica. Corsi on-line
Esercizi e test di verifica Vai alla pagina successiva Vai alla pagina precedente Consulta l'indice