Deriva
- E' lo spostamento laterale causato dall'azione di una corrente, che agisce obliquamente rispetto al moto di un qualsiasi galleggiante.
In altre parole l'angolo compreso tra la direzione che assume l'asse longitudinale dello scafo (Prua) e la direzione della traiettoria descritta dallo scafo durante il moto (Rotta), rispetto al fondo.
Impropriamente chiamata deriva quella lama avente varie forme e costituita da vari materiali, fissa o mobile, che, sistemata al di sotto della chiglia di uno scafo a vela, serve per ridurre l'effetto di spostamento laterale dovuto all'azione del vento (scarroccio).
Vengono pure chiamate derive quelle piccole imbarcazioni a vela, generalmente da regata, aperte o semipontate.

 

Nuovo vocabolo