Abbrivo (fresh way)
Dal verbo abbrivare, che deriva dalla parola provenzale "abrivar", con significato di "slanciarsi", che a sua volta ha origine dal gallico "brigos", con significato di "forza".
Il termine indica la velocitÓ che acquista un natante, partendo da fermo, grazie alla spinta dei propri mezzi di propulsione o a qualsiasi altra causa esterna (spinta, rimorchio ecc.); in questo caso si parla di abbrivo iniziale, mentre Ŕ detta abbrivo residuo la velocitÓ che conserva il natante una volta cessata la spinta propulsiva, per cui continua a muoversi per inerzia.

 

Nuovo vocabolo